Sei un nuovo utente ?

ANCE LAZIO

“ Sport in/e movimento – Interventi per l’impiantistica sportiva”
8 Novembre 2017 
La Giunta regionale del Lazio ha adottato la deliberazione relativa all’approvazione dell’avviso pubblico “Sport in/e movimento – Interventi per l’impiantistica sportiva”, finalizzata a sostenere e promuovere la pratica sportiva attraverso un programma straordinario di riqualificazione, adeguamento e messa in sicurezza degli impianti sportivi scolastici esistenti sul territorio laziale
 
La Giunta Regionale del Lazio ha adottato lo scorso 31 ottobre la D.G.R. n. 711 relativa all’Approvazione dell’avviso pubblico “Sport in/e movimento – Interventi per l’impiantistica sportiva”, finalizzata a sostenere e promuovere la pratica sportiva attraverso un programma straordinario di riqualificazione, adeguamento e messa in sicurezza degli impianti sportivi scolastici esistenti sul territorio della Regione Lazio.
L’avviso è destinato alla concessione di contributi in conto capitale, per interventi su impianti sportivi esistenti, relativi alle seguenti tipologie:
a)      Riqualificazione;
b)      Riconversione;
c)      Ammodernamento;
d)     Completamento impianti in disuso;
e)      Adeguamento tecnologico;
f)       Contenimento consumi energetici;
g)      Adeguamento alla normativa sulla sicurezza;
h)      Messa in sicurezza dell’impianto, ai sensi della legge regionale del 6 aprile 2009, n.11;
i)        Abbattimento delle barriere architettoniche.
 
La disponibilità complessiva delle risorse regionali destinate al presente avviso è pari a 6.500.000,00 milioni di euro di cui 3.250.000,00 euro destinati a impianti di proprietà pubblica e 3.250.000,00 euro a impianti di proprietà privata.
 
I soggetti beneficiari a presentare i progetti sono gli Enti Locali, singoli o associati, o loro articolazioni amministrative (Municipi di Roma Capitale) nonché altri enti o organismi pubblici o privati che svolgono attività senza scopo di lucro con finalità di promozione sportiva, gli  istituzioni penitenziari e gli enti ecclesiastici che svolgono attività di oratorio.